Crea sito

 

 

È uscito il mio nuovo romanzo

 

Quando gli squali mangiano vento

 

 

copertina_squali

In copertina: Acquario di Thiago Emanuel Contini

 

 

 

Roma. All’alba degli anni Ottanta – quando il riflusso occupa silenziosamente, nella gente e nei luoghi, spazi prima conquistati dall’impegno politico – nasce un’attrazione fra due ragazzi, Ale e Rob, all’ultimo anno di liceo.

La storia è ricostruita dal loro professore di filosofia, ormai novantenne, che, sul filo della memoria, fa rivivere con registri diversi l’intrecciarsi delle esistenze dei protagonisti sorpresi nel loro non semplice processo di maturazione.

Un romanzo di formazione che si sviluppa su diversi livelli narrativi, tra i quali il diario di Ale che fotografa in presa diretta ambiente circostante e vicende personali segnate dai pregiudizi e dall’esuberanza giovanile, che può rivelarsi scanzonata e altruista ma anche sleale e spietata.

 

 

 

«Ale e Rob vivono l’età dell’attesa e l’attesa è data dall’intreccio tra nostalgia – il dolore del passato – e speranza ed è segnata dalla profonda malinconia generata dall’inquietudine e dall’intensa gioia resa possibile dall’illusione. Tale attesa, che identifica il particolare momento del ciclo di vita che chiamiamo adolescenza, si ripresenta ritmicamente, nel corso di tutta l’esistenza, come metafora di ogni nostra trasformazione psicofisica.»

 

     Maria Antonella Galanti

 

 

«Non so se la poesia sia eterna, ma certo preesiste all’uomo, è nelle cose e negli animali, nei luoghi ed anche in quel denso e controverso anno (maiuscolo), l’Ottantuno, c’è. Il merito degli “Squali” è averla fatta affiorare dalla complessità delle parole e dei sentimenti.»

 

          Carlo Santulli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

È possibile ordinare il romanzo nelle librerie o acquistarlo presso i principali bookshop telematici, tra cui amazon

Si può inoltre richiederlo scrivendo a

en.meloni@gmail.com

 

 

 

 

Recensione di Carlo Santulli

 

 

 

 

homehomepage

 

 

Info: en.meloni@gmail.com